Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

Il legno è un elemento naturale che quando entra nella vita e nelle attività degli esseri umani raramente vive solo. 

Viene infatti generalmente accoppiato a vetro, ferro, tessuti per farne mobili, divani e altri elementi di arredo.

A fine vita questi arredi finiscono nei centri di raccolta, ed è qui che interviene l’economia rigenerativa di SAIB, che non solo si fa carico di riciclare il legno, ma riconosce e separa i vari elementi che emergono dalla pulizia dello stesso, i quali poi vengono inviati alle varie filiere di riciclo e smaltimento.

REWOOD oltre ad essere un processo industriale è un pensiero circolare ed un atteggiamento mentale. Aver cura del patrimonio ambientale e delle risorse naturali non è un obbligo di legge, è una scelta di vita. Infatti dai comportamenti di ognuno di noi dipende il benessere delle persone e del pianeta. Nelle complessità dell’economia e della società contemporanea Saib fa la sua parte recuperando un materiale nobile e dandogli nuova vita. Rewood è un esempio positivo dall’inizio alla fine: dalla valorizzazione del legno di recupero, alla produzione di un pannello ecocompatibile, alla sostenibilità dei mobili che arredano le nostre case.